Una poltrona per due!! Giuseppa Maria Pace vs Mennillo

Botta e risposta tra Giuseppa Maria pace e Daniele Mennillo

219

Una poltrona per due, la battaglia tra Giuseppa Maria Pace e Daniele Mennillo.

In questi giorni le pagine dei quotidiani del VCO diventano testimoni, loro malgrado, di una pittoresca diatriba fra soggetti che vantano la titolarità a rappresentare una organizzazione sindacale.

I toni sono alquanto aspri da parte di chi rivendica un ruolo che si è visto sfumare da tempo.

Non pochi i colpi bassi e le storture dati in pasto agli ignari lettori. Certo, ci si approfitta del fatto che molti ignorino la materia sindacale, che diciamo essere per i soli addetti. Ma veniamo al dunque. Il tutto nasce con un volantino pubblicato dalla FSI-USAE, organizzazione rappresentativa nel comparto sanità e firmataria del CCNL che si sta applicando, La FSI USAE prende le distanze dallo sciopero indetto per il 9 dicembre 2016 per il personale del SSN ASL VCO.

Immediata la replica da parte di chi, illegittimamente lo sciopero lo aveva invece indetto. “Ancora polemiche sullo sciopero in sanità” , uno degli ultimi articoli pubblicati fino ad oggi con il comunicato stampa su Bombagiù dove il sig. Mennillo pone lo scontro su di un piano personale a dispetto di quello sindacale.

I Fatti:

Ø6 ottobre attribuzione della competenza di rappresentanza nei territori del VCO da parte del Segretario Generale della FSI- USAE

Ø18 ottobre : accreditata come delegazione trattante FSI alle riunioni di contrattazione convocate dalla ASL VCO, da parte del Segretario Regionale

Ø25 ottobre : convocazione tavolo di contrattazione ASL VCO

Ø23 novembre: convocazione tavolo di contrattazione ASL VCO

Ø14 dicembre : convocazione tavolo di contrattazione ASL VCO

Il signor Mennillo è assolutamente consapevole di non poter rappresentare la nostra organizzazione al tavolo negoziale, e che la sua firma è NULLA su qualsiasi accordo perché non è più soggetto accreditato, non può usufruire delle prerogative sindacali previste dall’Accordo Quadro.

L’animosità dimostrata evidenzia il non voler accettare le conseguenze della sua esclusione dalla FSI USAE. Infatti, l’ASL VCO gli riconosce l’UNICA CARICA di componente della RSU. Ma questo non significa poter rappresentare la FSI USAE tantomeno firmare gli accordi di contrattazione di secondo livello.

Prima dell’espulsione era un semplice dirigente sindacale, referente aziendale. Altro che Segretario dopo il Congresso !!!! Il Congresso di cui si vanta oggi è una rappresentazione teatrale “I Pupi”, messa in piazza da comparse mascherate da attori protagonisti in cerca del premio OSCAR.

NON ESISTE CONGRESSO SENZA SEGRETERIA TERRITORIALE, senza rappresentante legale e senza codice fiscale rilasciato dall’Agenzia delle Entrate. L’unico soggetto legittimato a rappresentare la FSI USAE rimane l’attuale Segretario Generale che è l’unico che può ratificare gli esiti di un Congresso.

Ai fini della necessaria querela nei confronti del sig. Mennillo, che ha inteso pregiudicare con il suo illegittimo ed illegale comportamento la dignità ed il buon nome della nostra Organizzazione, siamo in attesa che l’Azienda ci fornisca i documenti richiesti. Abbiamo sollecitato le Autorità competenti (Questore, Prefetto, Procuratore, Assessore alla Salute e Commissione di Garanzia) ad adottare gli opportuni provvedimenti previsti per quanti violano la legge che regola il diritto allo sciopero.

Lo sciopero del 9 dicembre per la sola componente FSI, costituisce una grave violazione della legislazione vigente, con tutte le conseguenze relative rispetto all’eventuale interruzione di pubblico servizio da parte di chi l’ha proclamato.

Una poltrona per due – Novara, 19 dicembre 2016

Segretario Territoriale di Federazione

Giuseppa Maria Pace

 

Una poltrona per due. Con Eddie Murphy.